Salta al contenuto principale

Hotel a Oporto

202 Alberghi a Oporto

vedere mappa
ir

Axis Porto Business & Spa Hotel Stelle

Oporto 4,2 km dal centro Punteggio: 4 / 5 445 recensioni
ir

Hotel Star Inn Porto Stelle

Oporto 3,5 km dal centro Punteggio: 4 / 5 744 recensioni
ir

Hotel Vila Galé Porto Stelle

Oporto 1 km dal centro Punteggio: 4 / 5 996 recensioni
ir

Hotel Cristal Porto Stelle

Oporto 1,2 km dal centro
ir

Best Western Hotel Inca Stelle

Oporto 381 m dal centro Punteggio: 3.5 / 5 524 recensioni
ir

Hotel Porto Trindade Stelle

Oporto 344 m dal centro Punteggio: 4 / 5 899 recensioni
ir

BessaHotel Boavista Stelle

Oporto 3,2 km dal centro Punteggio: 4.5 / 5 801 recensioni
ir

Hotel Carris Porto Ribeira Stelle

Oporto 1 km dal centro Punteggio: 4 / 5 785 recensioni
ir

Hotel AC Porto Stelle

Oporto 2,8 km dal centro Punteggio: 4 / 5 565 recensioni
ir

Hotel Aliados Stelle

Oporto 275 m dal centro Punteggio: 3.5 / 5 400 recensioni
ir

Hotel HF Ipanema Porto Stelle

Oporto 1,7 km dal centro Punteggio: 4 / 5 676 recensioni
ir

Hotel HF Ipanema Park Stelle

Oporto 3,4 km dal centro Punteggio: 4 / 5 1081 recensioni
ir

Belver Hotel Beta Porto Stelle

Oporto 3,2 km dal centro Punteggio: 3 / 5 331 recensioni
ir

Hotel Universal Stelle

Oporto 304 m dal centro Punteggio: 3.5 / 5 287 recensioni
ir

Hotel Malaposta Stelle

Oporto 341 m dal centro Punteggio: 3.5 / 5 262 recensioni
ir

Grande Hotel do Porto Stelle

Oporto 378 m dal centro Punteggio: 4 / 5 1223 recensioni

Alberghi a Oporto

Il tempo si è fermato nella città di Oporto e, per quanto rumorosa e piena di vita, non è difficile immaginare un passato medievale nelle sue viuzze. Dalla sua nascita nel 139 a.C. Oporto ha partecipato attivamente allo sviluppo economico del Portogallo. Il suo carattere laborioso, i suoi azulejos, i ferri battuti e i ponti imprimono un carattere particolare a questa affascinante città.
Possiamo iniziare il nostro percorso per Oporto dal Mercado do Bolhao, mercato tradizionale di stile inglese con tutto il sapore del passato, e da qui dirigiamoci verso la via Santa Caterina, strada commerciale, per apprezzare gli azulejos della facciata della Capella delle Anime e, più giù, gustare un caffè nel bel Cafè Majestic, con decorazione art nouveau. Scendendo lungo la via 31 Gennaio potremo osservare altri esempi di art nouveau, sino a giungere alla Chiesa dei Congregati, con una vistosa facciata di azulejos, e il Palazzo de las Cardosas del sec XVIII. Se si vuole, da qui ci si può avvicinare alla Via degli Alleati e ammirare i palazzi signorili che la compogono, sino al Municipio e alla sua grande torre dell’orologio. Altrimenti visitiamo l’alta Torre dei Clerici e godiamo della vista sulla città.
Scendendo per la Via dei Fiori, una delle più civettuole di Oporto piena di case borghesi e palazzi gioiello, troviamo il Palazzo della Borsa, del XIX sec, con un vestibolo in vetro e metallo e una bella Sala Arabica, ispirata all’Alhambra, e la Chiesa di San francesco del XIII sec, con facciata barocca, che al suo interno nasconde pezzi di gran valore artistico. Ammiriamo ora la vista che ci offre il Duero e passiamo, a piedi o in barca, per la bella e colorita Cais y Placa do Ribera ammirando la grandiosità del Ponte di Luis I del XIX sec e costruito da un allievo di Eiffel. Attraversandolo giungiamo a Vila Nova de Gaia, dove potremo gustare il vino di Oporto in una delle sue famose taverne.
Non ci resta che visitare la Cattedrale di Oporto, La Sè, di struttura romanica e aspetto di fortezza, e la Stazione di San Bento, decorata al suo interno con begli azulejos che narrano momenti della storia del Portogallo.